PRECAST Design » Elenco News » REPORT 2016 su IMPRENDITORIA del PROGETTO: intervista al prof. ALDO NORSA
REPORT 2016 su IMPRENDITORIA del PROGETTO: intervista al prof. ALDO NORSA
del 08/02/2017

"Il panorama ingegneristico e architettonico nazionale continua a essere caratterizzato dalla frammentazione dell'offerta, ma allo stesso tempo, sul piano qualitativo, presenta una vitalità che fa ben sperare".

Aldo Norsa, professore Ordinario di Tecnologia dell'Architettura presso l'Università Iuav di Venezia commenta così l'edizione 2016 del rapporto sull'imprenditoria del progetto che ogni anno analizza le società che si occupano di progettazione in Italia, selezionando i big (per fatturato) della committenza delegata e le top dell'ingegneria e dell'architettura.

«Per quel che riguarda l'ingegneria - ha aggiunto il professor Norsa, curatore del Report - vediamo che le dimensioni, a fronte di una notevole qualità del servizio offerto, sono meno importanti di quello che si può credere, perché una filiale che al suo interno presenta professionisti e competenze riesce a essere concorrenziale con i grandi gruppi mondiali che in realtà, essendo colossi, sul piano della flessibilità e dell'operatività non sono poi così creativi e stimolanti».

Dal rapporto 2016 emerge anche la crescente vicinanza del mondo della progettazione ad alcuni settori dell'industria.

«Molte società - ha continuato Norsa - si sono riciclate nella progettazione dell'architettura degli oggetti partendo da esperienze industriali di punta come quelle delle automobili e della progettazione di yacht di lusso, tutti esempi di possibilità di affermazione del genio italico messe in luce nel Rapporto».

Scorrendo la classifica delle migliori 150 società di ingegneria e quella delle top 150 di architettura, il professor Norsa si è soffermato anche sulla differenza tra realtà autoriali e manageriali evidenziando un leggero cambio di rotta dopo un periodo contrassegnato da «eccesso di protagonismo».

Proprio di una società non autoriale si parlerà anche in occasione di Tall Buildings 2017 in programma a Milano il 30 maggio.

«Eugene Kohn, fondatore di Kohn Pedersen Fox Associates (kpf) sarà tra i relatori - ha anticipato Norsa - e ripercorrerà la nascità di una società manageriale che ha raggiunto un grande successo, mentre l'architetto Kenneth Lewis di SOM racconterà la storia del grattacielo negli Stati Uniti».

La scelta della location quest'anno è ricaduta sulla Fondazione Feltrinelli. «Probabilmente saremo lì, nell'edificio piu nuovo della città, quasi "un grattacielo sdraiato" - lo ha definito Norsa, facendo riferimento alla sua complessità - e oggetto del convegno sarà Unipol Sai, con focus su Torre Velasca, Torre Galfa e la nuova sede della compagnia assicurativa firmata da Mario Cuccinella».

LINK alla VIDEOINTERVISTA realizzata da Chiara Samorì

di Chiara Samorì
Notizia letta: 4362 volte
Torna alla Lista News »