PRECAST Design » Elenco News » Germania: il BIM obbligatorio dal 2020, cosa si sta facendo
Germania: il BIM obbligatorio dal 2020, cosa si sta facendo
del 06/02/2017

Saranno gli specialisti in costruzioni digitali e BIM di Hochtief Vicon per conto del Ministero federale tedesco dei Trasporti e delle infrastrutture digitali a fare da guida all’interno della road map che porterà la Germania all’obbligo dell’uso del BIM negli appalti pubblici.

L'obiettivo di questo progetto è quello di implementare il BIM in infrastrutture di trasporto federale entro il 2020. L’uso del BIM sarà introdotto in tre fasi, a partire da una preparatoria che si svolgerà fino al 2017 e una fase pilota, che durerà fino al 2020.

La tabella di marcia ha lo scopo di rendere il processo di progettazione e costruzione più efficiente, trasparente e verificabile, in particolare su grandi progetti infrastrutturali pubblici.

Vicon fornirà un servizio di consulenza per questi progetti pilota. Inoltre, gli esperti analizzeranno il livello di adozione del BIM in Germania al fine di determinare quale livello realistico di prestazioni ci si potrà aspettare quando sarà introdotto l'obbligo di BIM nel 2020 nel settore delle infrastrutture pubbliche. Il consorzio definirà i passi necessari per l'attuazione del BIM a livello nazionale e analizzerà le questioni relative ad aspetti legali e contrattuali. Sarà anche suo compito sviluppare i suggerimenti e fornire ai partecipanti le direttive, esempi e documenti di esempio (BET, convegni, etc.). Una parte integrante dei servizi di consulenza comporterà la formazione sistematica dei dipendenti e dei responsabili delle decisioni nei rispettivi Stati federali.

LINK alla Fonte

di Redazione INGENIO
Notizia letta: 3121 volte
Articoli Collegati
Torna alla Lista News »