PRECAST Design » INCONCRETO n.145 » A Dubai un grattacielo di 80 metri stampato 3D
A Dubai un grattacielo di 80 metri stampato 3D
Redazione inCONCRETO

Tutto parte dalla start Up statunitense Cazza, specializzata nella stampa 3D in cemento, e nota per la produzione delle PALME FOTOVOLTAICHE per la ricarica dei telefoni e l’accesso WI-FI stampate in 3D e posizionate sulla spiaggia di DUBAI.


 
Cazza è stata fondata da Chris Kelsey e Fernando De Los Rios, con l’obiettivo di “discovered a major gap in the efficiency of construction processes. Having teamed up with some of the world's best engineers in construction, robotics, and artificial intelligence, Cazza aims to revolutionize the construction industry. “



E ora che lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti oltre che governatore di Dubai, ha dichiarato che entro il 2030 un quarto degli edifici di Dubai verrà stampato 3D Cazza Construction scende in campo dichiarando che in grado di stampare grattacieli alti fino ad 80 metri con una nuova tecnica di stampa 3D.  Il ministero ha detto che organizzerà anche oltre 20 workshop e lancerà altre iniziative per sostenere lo sviluppo delle infrastrutture del paese e promuovere lo sviluppo sostenibile.
Utilizzando la tecnologia di stampa 3D si taglieranno i costi di costruzione del 80 per cento, andando a risparmiare fino al 70 per cento del tempo necessario, e il 50 per cento della manodopera necessaria.



Dubai è di fatto sede del primo edificio per uffici stampato in 3D  e completamente funzionale, inaugurato la scorsa estate dallo Sceicco Mohammed Bin Rashid al Maktoum . Questo edificio rappresenta parte della prima importante iniziativa della strategia di stampa 3D di Dubai negli Emirati Arabi Uniti. “Annunciamo oggi l’apertura del primo ufficio stampato in 3d al mondo, dopo meno di un mese dal lancio della strategia di stampa 3D di Dubai  che mette in mostra un modello moderno di costruzione”, aveva detto Shaikh Mohammad al momento dell’inaugurazione. “Questa è un’esperienza che presentiamo al mondo per l’attuazione della tecnologia futura nella nostra vita, e rappresenta una nuova pietra miliare per gli Emirati Arabi Uniti come leader mondiale nella realizzazioni strategiche.” L’intero complesso, di 2.000 piedi quadrati è stato stampato in 3D in solo 17 giorni e possiede tutti i confort integrati nel design all’elettricità,all’acqua, alle telecomunicazioni e alla indespensabile aria condizionata.

Il Grattacielo stampato 3D

Il Ceo di Cazza, Chris Kelsey, ha dichiarato: “Quando abbiamo pensato di implementare tecnologie di stampa 3D, pensavamo sempre a case ed edifici bassi. Gli sviluppatori, però, cominciavano a chiedere anche se era possibile costruire un grattacielo in 3D, questo ci ha portato ad iniziare la ricerca su come potevamo adattare le nostre tecnologie e macchine per strutture più alte”. “Attraverso le nostre tecnologie, saremo in grado di costruire edifici architettonicamente complessi a velocità mai viste prima. Si tratta solo di economie di scala in cui i costi iniziali tecnologici saranno ridotti appena si entrerà nella fase di produzione di massa”, ha aggiunto Kelsey.