PRECAST Design » INCONCRETO n.139 » E in calcestruzzo il Grattacielo vincitore del CTBUH Award 2016
E in calcestruzzo il Grattacielo vincitore del CTBUH Award 2016
Andrea Dari

Assegnati i premi annuali del CTBUH Award, e a vincere il premio per l'America è stato un progetto europeo realizzato in calcestruzzo: si tratta del VIA 57 West (commercializzato come VIΛ 57WEST), un grande progetto di edilizia progettato dallo studio di architettura Bjarke Ingels Group (BIG) che ha sede in Copenaghen e a New York Bjarke Ingels Group (BIG).

Il blocco torre di forma piramidale misura 467 piedi (142 m) e 35 piani di altezza e si trova sulla West 57th Street, all’interno di Manhattan, New York City. Secondo il New York Times, il nome è stato scelto ""because the southbound West Side Highway slopes down as drivers enter the city, right at the spot where the building is situated," ed è una sorta di gateway per Manhattan.
Nella primavera del 2010, Durst Fetner Residential ha commissionato a BIG di studiare una nuova tipologia residenziale, a Manhattan. Nel 2011, BIG ha aperto un ufficio a New York per supervisionare lo sviluppo e la costruzione di L57. Entro la metà del 2012, l'ufficio aveva già uno staff di circa 50, ed a partire dal 2015, impiega oltre 150 persone a New York.


VIA 57 West è il primo progetto di New York di Ingels. L'edificio di 750 unità immobiliari è simile a una piramide distorta con una facciata molto inclinata. La struttura triangolare è stata descritto come un ibrido tra un blocco perimetrale di stampo europeo e un grattacielo tradizionale di  Manhattan.

Con i suoi balconi angolari intorno a una piazza verde integrata nell’edificio, il blocco si collegherà con il lungomare e l'Hudson River Park, tenendo pienamente conto dei dintorni.
L’edificio ha una superficie di 80.000 metri quadrati per uso residenziale e commerciale.

La progettazione ingegneristica è stata realizzata dallo studio Thornton Tomasetti. Innovativa la scelta strutturale:  una piastra in cemento che si trova al di sotto del 34 ° piano ha incorporato le travi di trasferimento all'interno della lastra per accogliere le testate di facciata ad ogni piano. Una struttura in acciaio completa gli ultimi 10 piani dell'edificio.