PRECAST Design » La mediazione civile
La mediazione civile
Antonella Cassandro

La mediazione è l’attività svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti sia nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, sia nella formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa.
Oggetto della procedura di mediazione possono essere tutte le controversie in materia civile e commerciale, purché su diritti disponibili.
L’art. 5 D.Lgs. 28/2010, dal 21 marzo 2011, rende la mediazione obbligatoria per le controversie in materia di diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, responsabilità medica, diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari. È stata, invece, differita al 2012 l’obbligatorietà per le controversie in materia di condominio e risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti.
È possibile rendere obbligatoria la mediazione anche attraverso l’introduzione di una clausola “di conciliazione”, inserendola nel contratto o nello statuto societario.
 

Articolo letto: 784 volte