PRECAST Design » Nasce AIQ, il marchio degli inserti di qualità
Nasce AIQ, il marchio degli inserti di qualità

Il 7 ottobre 2011 le aziende aderenti al Gruppo Inserti di ASSOBETON (Chryso Italia Spa, Edilmatic Srl, Gl Locatelli Srl, Halfen Srl, Ruredil Spa e Tecnogrip Srl) hanno presentato alla stampa il nuovo Codice Etico ed il relativo marchio AIQ (Accreditato Inserti Qualità).
In attesa dell’emanazione, da parte degli organi competenti, di specifiche prescrizioni relative a controlli e prove di accettazione, il marchio AIQ completa l’iter iniziato l’11 giugno 2010 con la firma, da parte di ASSOBETON e delle aziende del Gruppo Inserti, dell’accordo quadro sull'impiego di inserti metallici a catalogo in strutture prefabbricate in calcestruzzo. Al fine di regolare l’impiego di detti prodotti da parte degli operatori del mercato ed evitare contestazioni in corso d’opera, l’accordo stabilisce, infatti, indirizzi comportamentali a garanzia della rispondenza delle caratteristiche della fornitura rispetto alle prestazioni dichiarate.

Il Codice Etico ed il relativo marchio AIQ nascono dalla volontà delle aziende facenti parte del Gruppo Inserti di ASSOBETON con l’obiettivo di promuovere tutte le iniziative volte alla divulgazione e allo sviluppo dell’uso degli inserti per il calcestruzzo.

La mission delle aziende che si riconoscono nel marchio AIQ, a livello nazionale, è la seguente:
• promuovere tutte le iniziative, anche a livello di immagine, volte a sensibilizzare tutti i settori potenzialmente interessati ad un uso sempre più ampio, consapevole e corretto degli inserti nel settore delle costruzioni;
• avviare nelle forme più opportune piani di sviluppo e di ricerca per un continuo miglioramento dei materiali, dei prodotti e dei metodi applicativi concernenti gli inserti per il calcestruzzo;
• redigere e diffondere testi, opere scientifiche e esperienze specifiche inerenti le finalità perseguite dal Gruppo;
• attraverso le iniziative culturali ed un codice deontologico e di qualità accettato e sottoscritto, diversificare ed elevare l’immagine e la considerazione delle aziende che fanno parte del Gruppo rispetto a chi non ne fa parte in termini di sicurezza, etica, qualità ed immagine;
• tutelare le aziende del Gruppo e gli utilizzatori da prodotti, tecnologie e comportamenti tecnico-commerciali scorretti o non conformi rispetto alle normative vigenti.
Nel totale rispetto dei principi stabiliti dall’accordo precedentemente menzionato, il Codice Etico ed il marchio AIQ rappresentano una leva determinante per far emergere le eccellenze del mercato nei confronti di quelle aziende che commercializzano prodotti di scarsa qualità in termini di durabilità e/o efficienza.

La Commissione Esecutiva del Gruppo Inserti di ASSOBETON vigila sulle aziende aderenti segnalando eventuali violazioni che, a seconda della gravità dei fatti, potranno costare il richiamo, la sospensione o l'esclusione dal Gruppo stesso.
Nel principio della totale trasparenza e per offrire un'informazione sempre completa, tutte le informazioni sul marchio AIQ sono consultabili sul sito www.marchioaiq.it.

Il Gruppo Inserti di ASSOBETON
Il Gruppo Inserti per Manufatti in Calcestruzzo nasce nel 1997 come articolazione di ASSOBETON.
Fanno parte del Gruppo le aziende produttrici di sistemi preinseriti nei manufatti prefabbricati in calcestruzzo armato utilizzati per il fissaggio, il supporto, il sollevamento, nonché altri sistemi di sicurezza nelle fasi di montaggio, di fissaggio per le facciate ventilate, per la realizzazione di pannelli a taglio termico, di sicurezza antiscoppio, di connessione tra i vari elementi strutturali. Aderiscono al Gruppo sei tra i produttori più qualificati operanti nel comparto: Chryso Italia, Edilmatic, GL Locatelli, Halfen, Ruredil e Tecnogrip.

Gli inserti utilizzati nelle strutture prefabbricate giocano un ruolo sempre più importante nella progettazione strutturale poiché possono rappresentare i “punti deboli” della costruzione. Questo aspetto assume importanza maggiore nei confronti delle prescrizioni imposte dalle nuove normative sul risparmio energetico, sul fuoco e sulla sismica. Inoltre, il forte incremento degli incidenti sul lavoro, talvolta con conseguenze letali, enfatizzati dai mass media e particolarmente a cuore alle massime Istituzioni dello Stato, hanno riportato alla ribalta l’annoso problema della sicurezza nei cantieri mobili.
Le aziende del Gruppo Inserti, sensibili ai mutamenti del mercato, hanno, ognuna nella propria specializzazione, ricercato e messo a punto nuovi inserti industrializzati in grado di rispondere alle nuove pressanti richieste del mercato della prefabbricazione.
 

Articolo letto: 835 volte