PRECAST Design » Strutture portanti in acciaio prefabbricate
Strutture portanti in acciaio prefabbricate
Monica Antinori
Costruire in acciaio significa presentarsi sul mercato senza passare inosservati.
Come il valore che nel tempo acquisisce un’opera d’arte, un’architettura in acciaio è capace di trasmettere messaggi di unicità ed un’immagine di efficienza, modernità ed avanguardia.
 
 
Committenti, progettisti e costruttori che hanno scelto di realizzare in acciaio, possono contare su soluzioni costruttive altamente competitive ed in grado di soddisfare i più importanti requisiti di sicurezza e di qualità.
L’acciaio è capace di sposare ingegneria ed architettura per la creazione di costruzioni da ammirare che assicurano investimenti economicamente vantaggiosi nel tempo.
 
Le realizzazioni in acciaio sono, di fatto, soluzioni tecnologicamente avanzate, dove l’opera architettonica si fonde con quella strutturale per presentare costruzioni funzionali, competitive e sostenibili.
Il valore delle costruzioni in acciaio e la loro competitività sono testimoniate dai ridotti tempi di costruzione e di consegna, dall’affidabilità e precisione meccanica degli elementi, dalle grandi luci e dalla maggiore generosità degli spazi interni, dalla bellezza architettonica e dalla garanzia di sicurezza di fronte ad eventi come i terremoti.
 
L’alto livello di “prefabbricabilità” delle costruzioni in acciaio, cioè la realizzazione di edifici nei quali le strutture portanti sono realizzate in officina e poi assemblate in cantiere, ha già una notevole incidenza nell’edilizia in Italia. La facilità di assemblaggio dei componenti strutturali nella carpenteria metallica con elementi di tamponamento e copertura in acciaio consente di realizzare rapidamente soluzioni finite “chiavi in mano” in tempi record, ottimizzando le risorse e riducendo al massimo i tempi di costruzione.

Le travi, i moduli di parete ed i pannelli per la realizzazione dei solai sono il risultato di un processo industriale rigorosamente controllato, che garantisce prestazioni in opera elevate, limitando oltretutto gli ingombri in fase di montaggio e riducendo i rischi dovuti a fattori e condizioni ambientali tipici della costruzione in cantiere. Oltre al fattore qualità, facilmente verificabile tramite controlli sui processi produttivi (in officina si garantiscono controlli, collaudi e standard qualitativi di assoluta affidabilità), altro fattore a vantaggio da tenere in conto è quella del cantiere, ovvero cantieri puliti e sicuri con durata notevolmente ridotta, grazie all’anticipata lavorazione in officina.
La vasta gamma disponibile degli elementi in acciaio esalta le possibilità di personalizzare un’opera e di creare architettura. La leggerezza dei profili in acciaio richiede fondazioni contenute, limitando la necessità di scavi, macchine e mezzi. La rapidità costruttiva e la standardizzazione delle soluzioni in acciaio sono quindi importanti elementi da tenere in considerazione nella valutazione del costo finale (anche in relazione alla minore manodopera richiesta): i tempi di consegna diminuiscono senza limitare la personalizzazione architettonica dell’opera. In tal modo è possibile ottenere un rapido ritorno degli investimenti, abbattendo gli oneri finanziari ed anticipando il momento in cui l’opera finita inizia a rendere.
 
Capace di sfruttare intelligentemente le prestazioni di altri materiali costruttivi, come nel caso del vetro, laddove l’illuminazione naturale consente risparmi energetici ed affascinanti trasparenze, l’acciaio sprigiona nel progettista quella libertà espressiva in grado di creare luci e spazi difficilmente ottenibili con materiali  da costruzione tradizionali. Dietro la leggerezza delle costruzioni metalliche si nasconde l’ intelligenza di un materiale che garantisce bellezza, convenienza e dona fascino e luminosità agli spazi:
- raffinati risultati architettonici per un felice impatto estetico;
- possibilità di ricavare una maggiore area coperta all’interno di centri commerciali ed espositivi, depositi ed unità produttive.
 
La leggerezza delle soluzioni in acciaio è anche una sicurezza di fronte al rischio terremoti, grazie all’assorbimento dell’energia sismica ed alla capacità dissipativa delle strutture metalliche; il tutto adottando tecnologie costruttive decisamente meno onerose rispetto a quelle che sarebbero necessarie con altri materiali da costruzione tradizionali.
 
Il “progetto C.A.S.E.” è uno degli esempi di efficienza delle costruzioni in acciaio: con 3 piani e 25 appartamenti ognuna, sono state costruite in soli 75 giorni e sono state progettate seguendo i migliori standard qualitativi ad uso residenziale. Costruire con strutture in acciaio (lastre Hi-Bond, laminati doppio “T”, ecc.) vuol dire avere una riduzione delle masse sismiche ed anche minor carico in fondazione.
 
 
Progetto C.A.S.E., L’Aquila. Ph: Fondazione Promozione Acciaio
 
L’intelaiatura degli edifici è interamente in acciaio e la velocità di esecuzione inimmaginabile: la realizzazione di tutta l’intelaiatura metallica completa di
impalcati e copertura è avvenuta in 7 giorni. Cosi è stato anche per le strutture temporanee antisismiche (MUSP) realizzate in Abruzzo: una scuola costruita in un solo mese.
Cosi è nata la Scuola Secondaria di primo grado “Mazzini”: 22 aule per 24 studenti ognuna, 3 laboratori, una palestra con i relativi servizi e gli uffici per il personale, il tutto raccolto in 2.400 mq circa. Il corpo principale della scuola (aule, laboratori e servizi) è formato da moduli prefabbricati ad un piano (MUSP), ancorati ad un’ampia platea di fondazione e leggermente rialzati. Una copertura leggera in acciaio, fissata tramite bullonature agli spigoli dei MUSP, completa l’insieme.
 
E’ stata sicuramente una sfida ardua, soprattutto quando, oltre ai tempi ristretti, si richiede di garantire alti standard di sicurezza, di qualità e di comfort. In questo caso la risposta dei progettisti e del costruttore è stata immediata: utilizzare soluzioni in acciaio in grado di garantire tutti gli standard richiesti, che hanno permesso la consegna nei tempi imposti grazie all’utilizzo di sistemi costruttivi modulari (costituiti da profili sagomati a freddo e zincati, profili HEA, HEB ed IPE) che possono ulteriormente essere smontati e riassemblati per eventuali diversi usi futuri.
Particolare successo ha riscosso la soluzione tecnico-industriale di utilizzare moduli in lunghezze variabili da 6 a 8,5 m con altezza utile interna di 3 m, che opportunamente combinati tra loro hanno consentito in tempi celeri di  realizzare quest’opera ambiziosa. I moduli, arrivati in cantiere completi di ogni dettaglio e colorati di giallo e rosso, quasi fossero dei pezzi di “Lego” giganti, sono stati velocemente assemblati con sistema plug & play a ritmo di 30 e più moduli a settimana.
Un altro caso da sottolineare sono le case costruite in meno di otto settimane con un costo realizzativo di meno di 270 dollari al m2, come le “Blue Sky Home”, in una zona altamente sismica come il Yucca Valley in California.

L’acciaio, un materiale sostenibile e riciclabile, che permette di creare bellezza in totale sicurezza. 

Articolo letto: 2387 volte
Articoli Collegati